Agglomarmo

L’agglomarmo è un ricomposto costituito per il 95% circa da graniglie di pietra naturale (marmo) e per il 5% circa di resina poliestere quale legante, oltre che da una minima percentuale di pigmenti coloranti. La graniglia di pietra naturale viene miscelata con la resina sottovuoto e sottoposta ad un sofisticato procedimento, grazie al quale si ottiene un blocco massiccio con struttura omogenea, che può essere poi lavorato come un blocco di pietra naturale, idoneo a ricavare lavorati quali davanzali, rivestimenti di pavimenti e scale.
Il marmo ricomposto mantiene la bellezza e l’estetica della pietra naturale, eliminandone le caratteristiche meno apprezzate ed ottimizzandone l’utilizzo: grazie alle migliori prestazioni tecniche, l’agglomarmo può essere lavorato con formati molto grandi e spessori ridotti.
La pietra ricomposta presenta innumerevoli vantaggi:
–    i parametri tecnici e l’alta qualità rimangono costanti, trattandosi di un materiale prodotto industrialmente;
–    l’omogeneità di colori e struttura caratterizza anche i grandi quantitativi;
–    possibilità di sviluppare colori individuali secondo le richieste del cliente;
–    possibilità di utilizzo di grandi formati con spessori sottili;
–    manutenzione facile ed economica.

 

Dati tecnici (secondo EN 14617)

Micro

Tipo di prova

Unità di misura

Valore

Peso specifico g/cm³ 2,40 – 2,70
Resistenza alla flessione MPa Rͭͭͭͭtf= 20,3 – 35,7
Assorbimento d’acqua % C= 0,07 – 0,41
Resistenza all’abrasione mm 16,9 – 18,9
Resistenza alla compressione MPa 100 – 150
Resistenza al fuoco Classe 1

 

Dati tecnici (secondo EN 14617)

Macro

Tipo di prova

Unità di misura

Valore

Peso specifico g/cm³ 2,40 – 2,70
Resistenza alla flessione MPa Rͭͭͭͭtf= 9,3 – 19,20
Assorbimento d’acqua % C= 0,39 – 0,64
Resistenza all’abrasione mm 16,4 – 17,7
Resistenza alla compressione MPa 90 – 140
Resistenza al fuoco Classe 1

I dati sopra esposti sono indicativi